remixed

Le interazioni del colore con la superficie della carta e con scabrosità e tagli prodotti su di essa sono alla base di questa serie.  I lavori sono il risultato della scansione di queste tali "pittoriche" (principalmente acquerelli su basi miste) e della successiva rielaborazione digitale.

Il titolo è suggerito dall'analogia con quanto avviene in ambito musicale, in cui il "remix"finisce per costituire un pezzo nuovo, ma "erede genetico" dell'originale.



TECNICA

scansione e elaborazione digitale di basi acquerellate su cartone e altri materiali

TIRATURA

originale [o] 5 copie / formato ridotto [r] 10 copie

SUPPORTI DI STAMPA DISPONIBILI

leger / tela / acciaio spazzolato / plexiglass / carta fotografica [+info]

n.b.: la stampa in grandezza originale [o] viene effettuata per pannelli singoli (ognuno di cm 30 x 20 o cm 20 x 20), separati tra loro e da ricomporre poi sulla parete secondo le distanze decise dall'utente; le dimensioni segnalate sono riferite alla sola superficie di stampa complessiva. I pezzi stampati in dimensioni ridotte [r] sono invece riprodotti su un supporto unico, con una distanza tra le immagini e un bordo esterno di perimetro di 2 cm.